Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:GROSSETO22°34°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
mercoledì 06 luglio 2022

PSICO-COSE — il Blog di Federica Giusti

Federica Giusti

Laureata in Psicologia nel 2009, si specializza in Psicoterapia Sistemico-Relazionale nel 2016 presso il CSAPR di Prato e dal 2011 lavora come libera professionista. Curiosa e interessata a ciò che le accade intorno, ha da sempre la passione della narrazione da una parte, e della lettura dall’altra. Si definisce amante del mare, delle passeggiate, degli animali… e, ovviamente, della psicologia!

​Ascolta le tue emozioni per essere più in forma!

di Federica Giusti - venerdì 14 gennaio 2022 ore 07:55

Nel mio lavoro parlo di emozioni ogni istante. E anche negli articoli di questo Blog ne ho parlato spesso. Ma ciò che, forse, ho sottolineato poco, è l’effetto benefico che le emozioni possono avere sul nostro stato di salute generale, anche organico, non solo psicologico.

Quasi due anni di pandemia ci hanno messo emotivamente davvero ko. Un’indagine del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi ha rilevato che il 62% degli italiani, nel corso del 2021, ha avuto bisogno di un supporto psicologico. Numeri importanti e poco paragonabili con quelli degli anni precedenti, segno evidente che il Covid e le sue conseguenze hanno molto cambiato il nostro stile di vita e, di necessità, anche il nostro benessere psico fisico.

In realtà, da psicologa, questo dato mi rende un po' ambivalente. Da una parte, mi fa pensare che molte più persone siano state poco bene e questo, umanamente, non può essere considerato un segnale positivo, ma, dall’altra, credo che lo sia nella misura in cui connota una maggiore attenzione da parte di molti a concentrarsi sul proprio stato emotivo e psicologico, come se ci fosse stata un’importante rottura nel muro dei tabù legati alla psicologia.

Imparare a volerci bene e a pensare al nostro equilibrio emotivo, evidentemente, è diventato un elemento al quale rinunciamo sempre meno, e questo non può che far piacere a tutta la comunità.

Una serie di studi, tra cui quello della Dott.ssa Luini, senologa allo Ieo, pubblicato nel suo libro La via della cura (edizioni Mondadori), mette in luce proprio la correlazione positiva tra benessere emotivo e benessere fisico, sottolineando come, ad esempio, il nostro essere felici contribuisca al miglioramento delle nostre difese immunitarie, e, quindi, ci esponga a minori rischi di ammalarci.

L’importante è essere consapevoli delle emozioni che proviamo, riconoscendole e sapendole identificare con correttezza, senza ignorarle o sottovalutarle. Già in qualche articolo fa ho parlato di come risentimento, rabbia e rancore, se non espressi e “digeriti” possano creare terreno fertile per rimuginii e malesseri che, necessariamente, ci rendono maggiormente vulnerabili anche sul piano fisico ed il nostro apparato digerente ne sa qualcosa.

Imparare ad amare noi stessi ci aiuta a attirare verso di noi l’amore degli altri, come fosse davvero una sorta di calamita. Se vedete una cosa posticcia, esteticamente poco attraente, non curata e mal ridotta, o, al contrario, troppo chiusa, ombrosa, una di quelle con la scritta “Non toccare!”, molto probabilmente non sarete incuriositi e non vi avvicinerete. Ecco, fuori di metafora, e lungi dal voler paragonare le persone a delle cose, lo stesso meccanismo vale per noi: se non ci amiamo in prima persona non possiamo pretendere che lo facciano gli altri. E questo non è egoismo, tutt’altro.

Quindi fate un bel respiro, e provate a ri-centrare la vostra attenzione su di voi, ascoltate la vostra pancia. Non sentite niente? Provate di nuovo, è segno che non riuscite ad entrare in sintonia ancora. Adesso la sentite? Cosa vi sta raccontando? La vostra pancia parla di voi e voi non potete ignorarla.

Federica Giusti

Articoli dal Blog “Psico-cose” di Federica Giusti

Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità