Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:38 METEO:GROSSETO20°34°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
martedì 09 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Olivia Newton John: la trasformazione nel finale di «Grease»

Attualità giovedì 05 maggio 2022 ore 08:00

Attacco d'arte colora il cantiere all'ex Garibaldi

I ragazzi impegnati a dipingere il cantiere
I ragazzi impegnati a dipingere il cantiere

Oltre 200 bambini e ragazzi hanno partecipato all'iniziativa d'educazione di strada per diffondere la cultura del divertimento sano tra i ragazzi



GROSSETO — Attacco d'arte colora il cantiere dell'ex orfanotrofio Garibaldi: è quello che ieri ha coinvolto oltre 200 bambini e ragazzi in tre ore di arte, colori, musica e soprattutto socializzazione. L'iniziativa è promossa dal Comune di Grosseto e dal Coeso Società della Salute nell’ambito del progetto di educazione di strada “Street’s rooms” che - coordinato dalla pedagogista Francesca Pantalei - mira a rendere la città una comunità educante, diffondere una cultura del divertimento sano tra i giovani, promuovere attività ricreative e prevenire il disagio.

Gli alunni delle scuole che hanno aderito hanno potuto, con l’aiuto di artisti ed esperti, dipingere i pannelli che recintano il cantiere in via Mameli a Grosseto. Il tema dell’intervento è quello della musica, visto che l’edificio diventerà la “casa della musica” cittadina, ma i ragazzi sono stati liberi di esprimersi in base ai loro gusti e alla loro creatività. Durante l’evento ci sono state anche esibizioni musicali di Adriana Sindery e del coro del liceo Musicale del polo Bianciardi.

Hanno partecipato il percorso 0-6 dell’asilo nido e delle scuole dell’infanzia Lilliput, Mary Poppins e Gulliver, le scuole medie inferiori Ungaretti e Alighieri, il liceo musicale, il liceo artistico, l’istituto tecnico grafico del polo Bianciardi. A loro si sono uniti gli utenti del centro diurno per disabili Il Girasole del Coeso Società della Salute. A supportare i ragazzi sono stati gli allievi di un’altra scuola, l’istituto professionale Servizi sanità ed assistenza sociale di Follonica.

E a guidare queste performance artistiche, oltre agli insegnanti che hanno accompagnato i ragazzi, sono stati i writers Marco 'Sera' Milaneschi, Alice Mazzilli, Claudio Chimenti, Matilde Garagli, gli artisti Raffaele Vescovo e Claudia Cinquemani, la Scuola di cinema di Grosseto laboratorio per filmakers. Sul posto per salutare i ragazzi e osservare i loro lavori è arrivato anche il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

⚪🔴UNA MATTINATA DI COLORI E MUSICA PER L’EX GARIBALDI⚪🔴 Sono tantissimi i ragazzi delle scuole dell'infanzia,...

Pubblicato da Antonfrancesco Vivarelli Colonna su Mercoledì 4 maggio 2022

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

L' "attacco d'arte" all'ex Garibaldi, per il progetto "Street's rooms"
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono i dati relativi ai test e tamponi registrati nelle ultime 24 ore. Sono 22 i pazienti ricoverati in provincia tra area medica e terapia intensiva
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità