Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:GROSSETO22°33°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, la sorella di una dispersa: «Se è vero che c'era stato un avviso, perché non li hanno fermati?»

Cronaca mercoledì 04 maggio 2022 ore 09:12

A casa l'assortimento della droga

carabinieri con la droga recuperata

Cocaina, hashish, marijuana e materiali per taglio e confezionamento è quanto rivenuto dai carabinieri. Tutto era iniziato con un controllo



GROSSETO — Cocaina, hashish, marijuana e materiali per taglio e confezionamento: è quanto rivenuto dai carabinieri in casa di un giovane fermato in origine per un controllo. L'uomo ha finito per essere arrestato con l'accusa di spaccio di stupefacenti.

Tutto era cominciato con un controllo da parte dei carabinieri di Orbetello. Sul momento il ragazzo aveva una dose di cocaina, ma i militari hanno approfondito con una perquisizione domiciliare.

Ed è proprio all'interno dell'abitazione che è saltato fuori l'assortimento di stupefacenti: 60 grammi di cocaina, 150 di hashish, marijuana e materiale vario per il taglio e la cessione al dettaglio. 

L'operazione si è svolta nei giorni a cavallo del primo maggio, quando i carabinieri hanno effettuato controlli in tutta la provincia identificando circa 500 persone e controllando 300 veicoli. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato sui nuovi positivi giunge a fronte di 1.386 tamponi processati. Non si registrano decessi. Tutti gli aggiornamenti in dettaglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità