Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:GROSSETO8°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Cronaca giovedì 19 gennaio 2023 ore 08:06

Incendi boschivi, un reato per 471 volte nel 2022

La presentazione dei dati sull'attività 2022
La presentazione dei dati sull'attività 2022

Nel bilancio di un anno d'attività dei carabinieri forestali anche l'analisi della recrudescenza del fenomeno incendi. Colpa del clima, sì ma non solo



TOSCANA — Incendi perseguiti come reato in 471 casi e come illeciti amministrativi in 340: sono alcuni degli estremi del bilancio delle attività del 2022 svolte dai carabinieri forestali  della Toscana sul territorio regionale. I dati sono stati presentati a Villa Favorita, la sede del comando regione carabinieri forestale "Toscana", dalla comandante generale di brigata Marina Marinelli.

L'aumento degli incendi boschivi è stato così significativo da guadagnarsi un focus specifico, soprattutto per quanto riguarda le province di Firenze, Grosseto, Lucca e Pisa. Il clima ha di certo influito sul loro numero e sulla superficie percorsa dal fuoco, e il paragone corre veloce all'estate del 2017 che conobbe una realtà simile a quella del 2022.

Clima sì ma non solo, perché anche se i Forestali rilevano una diminuzione dell'incidenza degli incendi boschivi come atto volontario, ovvero dolosi, aumenta invece quella degli incendi colposi, dovuti a gesti involontari come gli abbruciamenti di residui vegetali (il 50% negli ultimi 10 anni). Non a caso, infatti, incendi sono stati perseguiti come reato dai carabinieri forestali 471 volte nel 2022 e hanno rappresentato illecito amministrativo per altre 340.

Un anno di attività

Con la forza effettiva di 420 uomini e donne, sono stati 73.103 i controlli effettuati a fronte delle 23.104 persone controllate, mentre ammontano a 3.885 i veicoli sottoposti a controllo.

Gli illeciti amministrativi accertati, anche in applicazione agli accordi convenzionali con la Regione Toscana, sono stati 4.415, per un ammontare complessivo di 2.622.967 euro, con 193 sequestri amministrativi effettuati.

I principali settori di intervento sono stati la tutela del territorio (1.751), quella tutela della fauna (652), della flora (640), discariche e rifiuti (377) ed incendi boschivi (340).

Per quanto concerne i reati, sono stati 1.249 quelli perseguiti, con 869 persone segnalate all’autorità giudiziaria, con 219 sequestri penali effettuati, 42 perquisizioni delegate e tre arresti o fermi. I settori principali di intervento sono stati gli incendi boschivi (471), le discariche e rifiuti (208), la tutela del territorio (205), la tutela della fauna (137) e tutela della flora (7).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 67 gli incidenti con morti o feriti in 4 anni, 20 nel 2022. Coldiretti ha stilato la mappa dei luoghi a rischio per la presenza di cinghiali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità