QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 12°16° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità martedì 26 novembre 2019 ore 09:38

A dicembre arriverà un nuovo chirurgo

Opererà su Grosseto, Orbetello e Massa. Un altro specialista ha manifestato la volontà di prendere servizio nella provincia grossetana



ORBETELLO — In vista delle dimissioni di due chirurghi a Orbetello, tra la fine del 2019 e i primi mesi del 2020 all'ospedale San Giovanni di Dio arriveranno nuovi chirurghi.

"Una volta che i professionisti dimissionari avranno lasciato il proprio posto, oltre al direttore della UOSD Chirurgia resteranno solo tre chirurghi. Le volontà di andarsene dei due professionisti crea inevitabilmente una situazione inaspettata e di criticità all'offerta chirurgica. Quindi -sottolinea l'Usl sud est- alla luce di questa prospettiva l'Azienda, in accordo con il direttore di Dipartimento Chirurgia Generale, ha previsto una serie di provvedimenti da intraprendere. Nel mese di dicembre arriverà un nuovo chirurgo che opererà su Grosseto, Orbetello e Massa; inoltre uno specialista, attualmente in carico ad altra Azienda sanitaria, ha manifestato la volontà di prendere servizio presso le sedi Asl della provincia grossetana e qualora la procedura andasse a buon fine, sarà assegnato direttamente alla Chirurgia di Orbetello".

"Grazie alla sinergia della rete ospedaliera, che mette in collaborazione i professionisti dei presidi ospedalieri sul territorio della Asl - prosegue la nota- i turni di guardia per la chirurgia saranno assicurati dagli specialisti del Misericordia. Nel frattempo, è in via di espletamento il concorso a tempo indeterminato, dalla cui graduatoria la Asl Toscana sud est avrà modo di attingere per coprire le posizioni mancanti. Da poco infatti è stata deliberata la richiesta di 11 posti. Ad Orbetello, per il primo trimestre del prossimo anno, dovrebbe arrivare un chirurgo dalla graduatoria del suddetto concorso. Infine sono già state effettuate le chiamate relative alla procedura di mobilità interaziendale per 5 chirurghi, terminata circa un mese fa. Per l'attività ambulatoriale e di sala operatoria, i giovani nuovi assunti collaboreranno per mantenere le attività aperte, in particolare per non ridurre l'offerta endoscopica sul territorio".



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità