Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:GROSSETO23°30°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Attualità sabato 25 aprile 2020 ore 16:45

Sanificazione con l'ozono per il Pegaso

Donazione alla Base grossetana dell'elisoccorso
Donazione alla Base grossetana dell'elisoccorso

Non si ferma la solidarietà al tempo del Covid: adesso la base grossetana dell'elisoccorso ha in dotazione uno strumento che sanifica gli ambienti



GROSSETO — Una strumentazione per la sanificazione degli ambienti per l'elisoccorso Pegaso. Donazione da parte della Squadra al Cinghiale “La Sughera 101” e dell'associazione “Camper Club Maremma” di Grosseto alla Asl Toscana sud est che hanno consegnato il dispositivo per la sanificazione con ozono degli ambienti di lavoro alla Base grossetana dell'elisoccorso, situata all'interno dello stabilimento ospedaliero Misericordia.

I sistemi di sanificazione sono in questo momento di emergenza Covid quanto mai utili, se non indispensabili, a rendere puliti e disinfettati le superfici e gli spazi di lavoro, specialmente quelli dove sono svolte attività sanitarie. Questo tipo di strumentazione trasforma l'ossigeno presente nell’aria in ozono, un elemento naturale che dopo avere esercitato il suo potente potere ossidante si riconverte in ossigeno, senza rilasciare residui nocivi o dannosi e senza fare ricorso ad alcuna sostanza chimica. Un sistema completamente naturale, innocuo per l’uomo e per l'ambiente, che elimina virus, batteri, spore e tutti quei microorganismi che normalmente proliferano negli ambienti.

“Ringrazio a nome di tutti gli operatori dell'elisoccorso le due associazioni per questo bel gesto di altruismo che va ad arricchire le numerose dimostrazioni di vicinanza che ogni giorno la Asl continua a ricevere – dice Stefano Barbadori, direttore Elisoccorso Asl Toscana sud est – Lo strumento sarà utilizzato in particolar modo per la disinfezione di Pegaso 2 così da garantire ai nostri professionisti lo svolgimento in sicurezza delle attività di salvataggio e trasferimento e la tutela dei pazienti soccorsi”.

“Siamo noi che dobbiamo ringraziamo tutti voi, medici, infermieri e tutti gli operatori della sanità, che quotidianamente affrontate ogni tipo di emergenza e soprattutto ora, in questo momento estremamente difficile” - dichiarano Massimo Guidoni, capocaccia La Sughera 101 e Alessandro Guidoni, presidente Camper Club Maremma.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Calano i nuovi casi positivi registrati tra i residenti nella provincia di Grosseto ma un paziente è entrato nel reparto di terapia intensiva
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità