Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:08 METEO:GROSSETO11°15°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arena di Nimes al posto del Colosseo: l'errore nel video pubblicato dalla sindaca Raggi

Attualità martedì 11 ottobre 2016 ore 15:10

Esperti americani in visita al Misericordia

Silvana Pilia, Vincent Hetherington, Allan Boike, Edoardo Laiolo, Fabrizio Ricciardelli

La visita dei vertici dell'università americana che forma pediatri rientra nello scambio di competenze per la cura del piede diabetico



GROSSETO — La delegazione di esperti americani del Kent State University College of Podiatric Medicine ha fatto visita all’ospedale Misericordia di Grosseto, in particolare alle unità operative che fanno parte della rete per il trattamento del piede diabetico.

Una visita annunciata nei giorni scorsi (leggi l'articolo correlato), in occasione del convegno internazionale dedicato alla patologia del piede diabetico, organizzato dal Kent State University Florence Center, in collaborazione con la Rete specialistica per il piede diabetico della Usl Toscana sud est.

La delegazione, composta dal professor Allan Boike, rettore del Kent State University College of Podiatric Medicine, dal professor Vincent Hetherington decano dell'Istituto e uno dei massimi esperti in materia di piede diabetico, e dal professor Fabrizio Ricciardelli, direttore del Kent State University Florence Center, ha visitato la Radiologia, il Pronto soccorso, l’Emodinamica e la Diabetologia del Misericordia. La delegazione è stata accompagnata dalla dottoressa Silvana Pilia, della direzione del presidio, e dal dottor Edoardo Laiolo, radiologo interventista, il trait d'union con la prestigiosa istituzione americana, con la quale collabora da alcuni anni con attività di docenza e ricerca.

Con questa visita si è voluto creare le basi di collaborazione tra l'istituto americano e la Usl Toscana Sud Est mettendo a confronto le due esperienze. Una collaborazione che potrebbe ulteriormente rafforzarsi proprio a seguito di questa visita, con un accordo di scambio scientifico tra Usl e il College of Podiatric Medicine, per sviluppare ulteriori conoscenze sulla prevenzione e la cura del piede diabetico.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
50 i nuovi casi accertati. Bene le guarigioni: 38 nelle ultime 24 ore. Decessi fermi su tutto il territorio provinciale
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità