comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:17 METEO:GROSSETO10°17°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
domenica 29 novembre 2020

LEGALITÀ E NON SOLO — il Blog di Salvatore Calleri

Salvatore Calleri

Salvatore Calleri (1966) è nato a Catania e vive sin da piccolo a Firenze. Laureato in giurisprudenza nel 1991 ha conosciuto Antonino Caponnetto con il quale ha collaborato strettamente fino al 2002, anno della sua morte. Esperto di lotta alla mafia, analista nel campo della sicurezza e della criminalità organizzata internazionale è presidente della Fondazione Caponnetto e consigliere della Fondazione Pertini. Di entrambe ha ispirato la nascita. Coordina l'Omcom (Osservatorio Mediterraneo Criminalità Organizzata e Mafia) è ideologo del Progetto Tulipani Rossi verso gli Stati Uniti d'Europa.

Pandemia e modello neoliberista

di Salvatore Calleri - giovedì 22 ottobre 2020 ore 19:47

La recente epidemia ci obbliga ad aprire una seria riflessione sul modello economico attualmente imperante dagli anni 80: il neoliberismo. Icona di quel periodo è stata senza dubbio Margaret Thatcher che ha messo al primo posto l'individuo, l'io al posto del noi, non la persona, in sostituzione della società con tutto ciò che ne consegue.

Col tempo tale teoria economica è diventata una sorta di religione dogmatica intoccabile e chi la critica viene perlopiù considerato un comunista, un cattocomunista oppure un socialista.
Premetto subito che non provengo dal mondo comunista o marxista come pensiero ma dal mondo semmai personalista... Se non sapete cosa significa questo ultimo termine vi invito a studiarlo per scoprire un mondo molto interessante ancor oggi e soprattutto sempre attuale.
Premetto che non amo i dogmi economici.
Detto questo oggi appare chiaro che in un momento di pandemia che richiede solidarietà e una società forte il modello neoliberista ancora in vigore nella sua sostanza appare come assolutamente non idoneo.
È bene esser chiari in proposito. O si cambia modello andando magari verso uno di tipo socialistaliberale o si andrà in crisi.
La crisi verrà creata dalla contraddizione esistente tra il modello neoliberista attento solo ai conti pubblici ed all'individuo e la necessità di sforare dovuta alla crisi economica pandemica in atto.
Oggi stupisce che tale questione non viene sollevata in modo soddisfacente dalla politica e che l'unico che sta affrontando la questione in modo serio sia solamente Papa Francesco.
Il tema va trattato perché se la democrazia non è in grado di produrre benessere riemergono i totalitarismi.

Salvatore Calleri

Articoli dal Blog “Legalità e non solo” di Salvatore Calleri

 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità