Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:GROSSETO8°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità sabato 14 gennaio 2023 ore 12:55

I cinghiali? Una minaccia per quasi 6 toscani su 10

cinghiale attraversa la strada

Percepiti come pericolo dal 58% della popolazione, sono ritenuti troppo numerosi per un'elevata percentuale di cittadini. I dati dell'indagine



TOSCANA — Giusto ieri il rapporto Ispra sui danni provocati dai cinghiali in agricoltura fra il 2015 e il 2021 avevano visto la Toscana al terzo posto in Italia. Non sarà dunque un caso se quasi 7 toscani su 10 (69%) ritengono che gli ungulati siano troppo numerosi, mentre un 58% li considera una vera e propria minaccia per la popolazione, oltre che un serio problema per le coltivazioni e per l’equilibrio ambientale come pensa il 75% degli intervistati. 

L’indagine targata Coldiretti/Ixè è stata condotta proprio in riferimento al rapporto Ispra sulla proliferazione dei cinghiali in Italia, e mostra i segni di una difficile convivenza fra cittadini toscani e ungulati. Del resto è fattor comune in tutta la penisola, con oltre 6 italiani su 10 (62%) che di questi animali hanno una reale paura e quasi la metà (48%) ad affermare che non prenderebbe casa in una zona infestata dai cinghiali. 

"I branchi – sottolinea Coldiretti Toscana – si spingono sempre più vicini ad abitazioni e scuole, fino ai parchi, distruggono i raccolti, aggrediscono gli animali, assediano stalle, causano incidenti stradali con morti e feriti e razzolano tra i rifiuti con evidenti rischi per la salute". 

Secondo l'associazione degli agricoltori sono oltre 300mila i cinghiali che scorrazzano indisturbati tra boschi e centri urbani in regione mettendo a repentaglio anche la sicurezza stradale: 27 i sinistri, il più alto numero in Italia. 

Il presidente di Coldiretti Toscana Fabrizio Filippi torna a chiedere "interventi mirati e su larga scala", ricordando che in Toscana su sollecitazione dell'associazione è stata modificata la legge 310/2016 per consentire agli agricoltori-cacciatori di intervenire direttamente contro gli ungulati, dopo averne segnalato la presenza nei propri fondi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 67 gli incidenti con morti o feriti in 4 anni, 20 nel 2022. Coldiretti ha stilato la mappa dei luoghi a rischio per la presenza di cinghiali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità