QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 20°24° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
martedì 17 settembre 2019

Attualità sabato 17 agosto 2019 ore 17:10

Max Gazzè tra le mega forchette contro la plastica

Foto Facebook Festambiente Legambiente

Il cantante che si è esibito in Toscana ha lanciato l'appello per mettere al bando i prodotti usa e getta che invadono soprattutto le spiagge



GROSSETO — Enormi posate, bottiglie fuori misura e una mega cannuccia per spiegare che la plastica usa e getta ha ormai saturato l'ambiente e che è l'ora di farla finita. L'appello contro la plastica monouso stavolta lo ha lanciato il cantautore romano Max Gazzè dal palco di Festambiente a Rispescia, facendosi promotore della campagna di Legambiente #Usaegettanograzie. 

Una vera emergenza che la Toscana da tempo ha deciso di contrastare anche attraverso iniziative regionali e che, secondo l'ultima indagine Beach Litter 2019, mostra che su 93 litorali italiani monitorati si trovano 10 rifiuti ogni passo. Nell'81 per cento dei casi si tratta di plastica, monouso in particolare, cioè bottiglie, bicchieri, cannucce e buste. 

Il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, in una nota, ha spiegato che "deve essere recepita la più presto la direttiva europea" e che occorre "alzare l'asticella con obiettivi e target di riduzione ancora più ambiziosi, approvando tra l'altro anche la norma sul 'fishing for litter' per permettere ai pescatori di tutta Italia di fare gli spazzini del mare". Aspetto, quest'ultimo, su cui da tempo la Toscana lavora. 



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità