comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 15°21° 
Domani 16°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Ilaria Capua: «Il virus è qui, dobbiamo stringere ‘la mascherina' fino alla fine dell'inverno»

Attualità mercoledì 17 giugno 2020 ore 15:15

Acqua quanto mi costi? I toscani i più tartassati

Rubinetto acqua

Nel 2019 in Toscana bolletta idrica di 688 euro a famiglia contro la media di 434 euro in Italia. Grosseto la più cara. I dati di Cittadinanzattiva



FIRENZE — Le tasche dei toscani non sorridono per nulla se si parla di bolletta dell’acqua. L’ultimo rapporto di Cittadinanzattiva sul costo della bolletta idrica in Toscana, infatti, indica una spesa media a famiglia nel 2019 di 688 euro contro una media italiana di 434 euro, con un aumento di 2,3 per cento rispetto al 2018. A far da contraltare è il Molise che, con i suoi 163 euro di spesa media a famiglia, è la regione in cui la bolletta si è rivelata meno cara nell’anno passato. 

Se si osservano i dati sul costo del servizio idrico integrato per provincia, si scopre che Grosseto e Livorno sono le più care, con una spesa media a famiglia di 781 e 775 euro, mentre Lucca è la più economica, con 437 euro, dunque poco al di sopra della media nazionale.

Ecco i dati provincia per provincia elaborati ipotizzando un consumo medio di 192 metri cubi di acqua e uno più razionale di 150 metri cubi (con, ad esempio, sostituzione di rubinetti e docce per evitare perdite, uso di lavatrice e lavastoviglie a pieno carico).

Estendendo lo sguardo a livello nazionale, i dati di Cittadinanzattiva mostrano che, dopo quelle toscane, le famiglie che pagano di più per la bolletta idrica sono quelle dell’Umbria (531 euro), Marche (527 euro) ed Emilia Romagna (511 euro).

In termini di incremento dei costi rispetto all’anno scorso, questi si registrano a Crotone (+13,5 per cento), a Varese (+12,3 per cento), a Roma (+10,7 per cento) e a Palermo (+10,5 per cento).

A livello nazionale, inoltre, si registra una dispersione di acqua pari al 37 per cento, in Toscana al 39 per cento.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità