comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:GROSSETO10°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, sì della Camera alla fiducia a Conte: maggioranza assoluta con 321 sì

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 13:00

Contro il nucleare cartello sindaci di sinistra

campagnatico

Tutti con Campagnatico per sostenere le ragioni del no all'impianto di stoccaggio di rifiuti radioattivi: "Una macchia al valore ambientale"



MAREMMA — "Una macchia che inquina il valore ambientale tutelato e difeso da intere generazioni di maremmani": così i sindaci del centrosinistra della Maremma definiscono l'ipotesi di realizzare a Campagnatico il deposito nazionale di rifiuti nucleari. 

La società statale incaricata dello smantellamento degli impianti nucleari ha pubblicato lo scorso martedì 5 gennaio la Carta nazionale per le aree potenzialmente idonee alla realizzazione del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi (Cnapi). Campagnatico è considerata luogo idoneo.

Non da parte del territorio, da dove si sono fin da subito levate aspre contrarietà a partire dal sindaco di Campagnatico Luca Grisanti che si è detto pronto alle barricate. E oggi al suo fianco si schierano i sindaci di centrosinistra del territorio in una nota congiunta che aggrega i primi cittadini Francesco Limatola di Roccastrada, Giacomo Termine di Monterotondo Marittimo, Federico Balocchi di Santa Fiora, Jacopo Marini di Arcidosso, Romina Sani di Cinigiano, Alessandra Biondi di Civitella Paganico, Andrea Biondi di Gavorrano, Giancarlo Farnetani di Castiglione della Pescaia, Marcello Giuntini di Massa Marittima, Andrea Benini di Follonica, Nicola Verruzzi di Montieri e Daniele Rossi di Seggiano.

Un autentico cartello per dire: "I sindaci del centro sinistra della provincia di Grosseto non lo consentiranno". "Individuare luoghi dove smaltire cosiddette scorie nucleari - scrivono - è un'operazione molto complessa. La Maremma con la sua Campagnatico sono zone vocate al benessere umano, comunità che vogliono creare lavoro valorizzando ambiente e cultura, che attraggono turisti da tutto il mondo perché incontaminate, in cui la salute è una risorsa da difendere. In Maremma non c'è spazio per i rifiuti nucleari".



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità