Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:03 METEO:GROSSETO17°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valanga all'Alpe Devero: neve, terra e massi devastano il laghetto delle Streghe

Toscani in TV sabato 20 febbraio 2021 ore 08:00

​Massimiliano ex Carramba Boy a "Ogni Mattina"

Intervistato da Adriana Volpe, Massimiliano Varrese racconta la sua evoluzione artistica e umana attraverso un personale lavoro di ricerca spirituale



GROSSETO — Massimiliano inizia la sua intervista per Ogni Mattina, in onda su TV8, ricordando con nostalgia e gratitudine la grandissima Raffaella Carrà. Con lei infatti molti anni fa iniziò la sua carriera e da lei imparò il mestiere fatto di tanto impegno e dedizione assoluta. Una vera e propria scuola che gli ha regalato la formazione più importante nonché le grandi amicizie della vita.

Romano di nascita ma maremmano di adozione, cresciuto tra Albinia e Grosseto, Massimiliano parla della sua Toscana con grande attaccamento. La terra rossa, l’odore dei pini, il mare gli hanno insegnato sin da piccolo il rispetto e l’amore per la natura e stimolato le prime domande sulla propria esistenza. E’ lì che ha mosso i primi passi da hip pop dancer in una compagnia. Nel 2000 venne chiamato dal coreografo Luca Tommassini per entrare nel corpo di ballo del programma Stasera pago io, condotto da Fiorello, e da lì iniziò la vera fortuna con tour mondiali al seguito di star internazionali.

La sua carriera è continuata poi attraverso il cinema, realizzando tra l’altro un film del 2020, Tutti per 1 – 1 per tutti, diretto da Giovanni Veronesi, con un cast stellare: Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino, Rocco Papaleo e Margherita Buy, dove Massimiliano interpreta il primo agente segreto della storia, Soldato 007.

Teatro, cinema o fiction, Massimiliano è un attore che ha interpretato molti ruoli ricercando sempre profondità nei personaggi che incontrava. Un’attitudine alla ricerca che ha praticato nella sua vita sin da bambino, attraverso varie esperienze come quella del kudo, un’arte marziale giapponese evoluta dal judo che lui ha iniziato a praticare da quando aveva 5 anni. Uno studio che lo ha portato a scrivere un libro su quello che definisce training olistico.

A coronare la sua vita, la nascita della figlia Mia, che Massimiliano definisce la piccola maestra per la quale i sacrifici sono stati grandi ma che dà sostanza a ogni giorno.

Equilibrio, impegno e spiritualità sono stati gli ingredienti fondamentali per sopravvivere con gioia all’interno del mondo dello spettacolo che non sempre è di facile digestione per gli animi più sensibili.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità