Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:GROSSETO19°  QuiNews.net
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità sabato 14 marzo 2020 ore 10:09

La messa su Facebook ai tempi del virus- VIDEO

Il vescovo Rodolfo Cetoloni: "La vita di fede non si ferma" La diocesi lancia l'hashtag #lafedenonsichiude e preghiere in streaming



GROSSETO — Ai tempi del coronavirus anche la messa diventa social e la diocesi di Grosseto utilizza Facebook e Youtube come mezzo per raccogliere i fedeli in preghiera, lanciando l’hashtag #lafedenonsichiude.

“La vita di fede non si ferma- esorta il vescovo - Ogni giorno i sacerdoti celebrano privatamente la Messa per il popolo di Dio; Le chiese sono aperte; ci si può raccogliere in preghiera in casa e coi propri familiari; si può leggere e meditare la Parola di Dio; si può assistere alle celebrazioni trasmesse in tv”.

Nella diocesi di Grosseto, ogni giorno, alle 8 e alle 18, messa in diretta streaming sul canale YouTube della Parrocchia dell’Addolorata o sul sito www.parrocchiaddolorata.it, alle 10 santa messa in diretta streaming sulla pagina facebook della Parrocchia Madre Teresa di Calcutta.

Nuovo appuntamento anche alle 12 con la preghiera alla Madonna delle Grazie in diretta sulla pagina Facebook della Diocesi (@diocesigrosseto), e alle 17 con la santa Messa e Vespri in diretta streaming dalla pagina Facebook della Parrocchia di Ribolla.

"Anche i giovani - sottolinea la diocesi-  hanno dovuto interrompere ogni attività e così la consulta diocesana di pastorale giovanile ha lanciato l’idea di alimentare la fede aiutandosi coi social. Dal 9 marzo è, infatti, partita l’iniziativa #Quaresima22. Ogni sera, alle 22, sulla pagina Facebook della pastorale giovanile e sui telefonini viene pubblicata la meditazione sul Vangelo del giorno successivo, offerta da preti e laici che si sono resi disponibili per questo servizio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno