QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 21°31° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
martedì 27 giugno 2017

Attualità venerdì 07 aprile 2017 ore 15:35

Così si rilancia il turismo a Grosseto

Vivarelli Colonna presenta la linea: valorizzare e fare rete, ma anche organizzare un cartellone eventi attrattivo e promuovere città e frazioni

GROSSETO — Il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e la giunta hanno presentato i 5 punti cardine per innescare il rilancio del turismo a Grosseto e le sue frazioni. Forti di mare, patrimonio storico, natura e paesaggio, Grosseto si prepara ad accogliere i turisti non solo d’estate ma anche tutto l’anno.

“Non è cosa semplice parlare di turismo e non è semplice comprendere le dinamiche che si celano dietro a questo settore tanto strategico per l'economia locale. Fare turismo vuol dire sì portare le Frecce tricolori sul cielo di Marina, un evento di indubbio successo. Fare turismo è questo, ma anche molto di più. - ha detto il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna - È un lavoro fatto, anzitutto, dietro le quinte, e soprattutto in sinergia con altri soggetti pubblici e privati. E' organizzazione e creatività. È capacità di cogliere gli spunti giusti per attrarre nuovi visitatori. Facile a dirsi. Meno facile a farsi”.

La giunta Vivarelli Colonna ha fatto tabula rasa ed è ripartita da zero con l’intendo di valorizzare le mura medicee, i teatri di Grosseto, la biblioteca, il parco archeolgico di Roselle e i musei, ma anche le spiagge e le pinete con l’intento di creare nuovi spazi sia per le iniziative culturali che per altre finalità.

Per far questo serve fare rete e il Comune ha deciso di dare nuovo slancio all’Osservatorio turistico di destinazione con la partecipazione delle associazioni di categoria, le pro loco, i centri commerciali naturali, Grossetofiere, il Parco della Maremma.

A corredo del nuovo slancio per Grosseto, il sindaco ha parlato di potenziamento dei servizi, una programmazione organica ma senza sovrapposizioni e la promozione del territorio che passa non solo dalla regia di Toscana Promozione, l'agenzia istituita dalla Regione Toscana con questa finalità, ma anche dalle iniziative proprie del Comune. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca