QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 20°29° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
domenica 23 luglio 2017

Attualità giovedì 18 maggio 2017 ore 10:23

Il lungo weekend toscano di Barack e Michelle

L'ex coppia presidenziale americana sarà in provincia di Siena, nel Comune di Buonconvento, per cinque giorni, da venerdì 19 maggio a martedì 24

SIENA — Dopo essere rientrati in America dalla visita a Milano, Barack e Michelle Obama tornano in Italia e precisamente in Toscana per un lungo weekend di vacanza. L'ex coppia presidenziale americana andrà a Buonconvento per cinque giorni, da venerdì prossimo, 19 maggio, a martedì 24 maggio. Proprio venerdì è previsto l'arrivo di Obama e Michelle. I due atterreranno a bordo di un aereo privato all'aeroporto militare di Grosseto.

I coniugi Obama saranno ospiti dell'ambasciatore statunitense in Italia, John Phillips, che alcuni anni fa ha acquistato Borgo Finocchieto, un villaggio che è stato ristrutturato e ora è un resort di lusso. 

Imponenti misure di sicurezza garantiranno il relax e la riservatezza della coppia. Per Barack e Michelle è arrivato anche un invito ufficiale: è quello del sindaco di Siena, Bruno Valentini, che attraverso i canali diplomatici, ha fatto sapere di essere ben lieto di poter ospitare i coniugi Obama mostrando i tesori della città del Palio. 

Il sindaco vorrebbe mostrare piazza del Campo e il Palazzo Pubblico con la Torre del Mangia, riservando loro una sorpresa: la possibilità di ammirare da vicino un capolavoro dell'arte italiana del XIV secolo, la Maestà di Simone Martini, che tra pochi giorni sarà l'oggetto di un accurato restauro. Michelle e Barack potrebbero essere i primi a salire sull'impalcatura già montata e guardare a distanza ravvicinata l'affresco trecentesco. 

Non è escluso poi che durante il soggiorno toscano Barack e Michelle possano incontrare l'ex premier Matteo Renzi e la moglie Agnese proprio a Borgo Finocchieto. Anche se si parla con insistenza, pur senza conferme ufficiali, di una possibile visita-lampo a Firenze, per ammirare i capolavori della Galleria degli Uffizi e una breve passeggiata su Ponte Vecchio. 

Anche il sindaco di Buonconvento, Paolo Montemerani, spera in una visita dei coniugi Obama per le strade del paese, indicato dalle guide turistiche come uno dei più bei borghi italiani, circondato da mura quattrocentesche. 

Il sindaco Montemerani farà recapitare all'ambasciatore americano Phillips un regalo da consegnare a suo nome agli illustri ospiti, con libri dedicati alla storia di Buonconvento e alcuni prodotti tipici, tra cui il tartufo delle Crete Senesi.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità