QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 16°22° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
lunedì 24 settembre 2018

Cronaca mercoledì 15 novembre 2017 ore 16:31

L'omicida è pentito, dal carcere ai domiciliari

Il provvedimento è stato disposto dal gip nei confronti dell'anziano che domenica scorsa ha ucciso a fucilate l'ex socio in affari Alessandro Toffoli



GROSSETO — Lascia il carcere per gli arresti domiciliari Antonio Esposito, l'uomo di 70 anni che domenica scorsa, a Scarlino, ha ucciso nel suo orto l'ex socio Alessandro Toffoli sparandogli tre colpi con un fucile, due al petto e uno alla testa.

La scarcerazione è stata disposta dal gip durante l'udienza di convalida del fermo per il pentimento dimostrato da Esposito che, dubito dopo l'assassinio, fermò una pattuglia dei carabinieri e si costituì. L'accusa a suo carico è di omicidio volontario.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca