QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 13°15° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
lunedì 11 dicembre 2017

Cronaca giovedì 21 settembre 2017 ore 10:10

Poliziotto e spacciatore di anabolizzanti

Un assistente capo di polizia fiorentino, in servizio alle volanti, rivendeva farmaci proibiti e droga. Tra i suoi fornitori anche alcuni migranti

GROSSETO — L'inchiesta, coordinata dalla procura di Grosseto, ha permesso di risalire ai traffici dell'assistente, fiorentino di 47 anni. Molti i reati che gli sono contestati al termine delle indagini: detenzione a fine di spaccio e cessione di stupefacenti, commercio di farmaci anabolizzanti attraverso canali diversi dalle farmacie, detenzione abusiva di armi, ricettazione, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, rivelazione e utilizzazione del segreto di ufficio. 

Nel corso delle investigazioni, spiega una nota della procura, il poliziotto avrebbe "ricevuto da più persone, tra cui anche extracomunitari e ceduto "sostanze stupefacenti e in qualche caso anabolizzanti. Accertata inoltre la detenzione illecita di munizionamento nonchè l'indebita rivelazione a terzi di notizie coperte da segreto di cui l'assistente capo era a conoscenza in ragione del proprio ufficio". Non solo: in un caso è anche emerso che l'uomo ha "prodotto atti falsi incolpando un cittadino extracomunitario di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, pur sapendolo innocente".

Il poliziotto ora si trova ai domiciliari. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri del nucleo investigativo. Sono stati loro a condurre le indagini insieme alla squadra mobile del capoluogo.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Lavoro