QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 18° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
mercoledì 21 novembre 2018

Cronaca mercoledì 17 ottobre 2018 ore 14:30

Reclutava donne per l'Isis dalla Toscana

E' stata espulsa dal territorio italiano una donna albanese, residente nel grossetano, appena tornata in libertà dopo una condanna per terrorismo



GROSSETO — Una donna di origine albanese, Arta Kacabuni, 44 anni, dal 2003 residente in provincia di Grosseto, è stata espulsa dal territorio nazionale per motivi di sicurezza. La donna, conosciuta come Anila, era stata condannata dal tribunale di Milano per aver fatto parte di un'organizzazione terroristica che reclutava adepti per l'Isis da inviare in Siria.

L'immigrata albanese era stata arrestata nel 2015 insieme al fratello e ad altre otto persone e poi condannata in primo grado. Rimessa in libertà subito dopo la sentenza, è stata immediatamente espulsa per motivi di sicurezza.

Fra le persone avvicinate all'Isis da Anila Kacabuni e poi radicalizzate c'è anche la forigner fighter Maria Giulia Sergio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità