QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
GROSSETO
Oggi 19°30° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News grosseto, Cronaca, Sport, Notizie Locali grosseto
venerdì 29 luglio 2016

Cronaca sabato 09 gennaio 2016 ore 15:00

Morirono durante l'immersione, aperto il processo

Imputati il titolare e il collaboratore del diving Abc di Talamone; per procedere si aspetterà l'esito della Cassazione per l'amministratore delegato

ISOLA DELLE FORMICHE — Era il 10 agosto del 2014, quando tre sub umbri morirono durante un'immersione alle Isole delle Formiche di Grosseto. Il processo aperto sul caso è stato subito rinviato per questioni preliminari. 

Imputati sono il titolare e il collaboratore del diving di Talamone (Grosseto), dove i sub noleggiarono le bombole di aria, risultate a seguito di accertamenti contenere una quantità letale di monossido di carbonio. I due dovranno rispondere di omicidio colposo plurimo e lesioni colpose per la morte di Fabio Giaimo, Gianluca Trevani e Enrico Cioli. 

Per procedere si aspetterà il risultato del ricorso in Cassazione presentato dell'allora amministratore delegato della società che gestisce il diving. La prossima udienza, dunque, è stata fissata per il 5 marzo 2016.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Politica